martedì, 17/5/2022 | 3:19 CEST
Roma Nuoto Master
You are here:  / Curiosità / Eventi / 3º Trofeo Roma Nuoto Master – I commenti dei partecipanti

3º Trofeo Roma Nuoto Master – I commenti dei partecipanti

Per una volta, anziché snocciolare numeri, abbiamo voluto dare voce a chi ha deciso di partecipare al nostro trofeo. Pubblichiamo senza filtri ciò che è piaciuto e ciò che è piaciuto meno affinché le critiche ci aiutino a migliorare di anno in anno. Vorremmo portare questo evento a un livello tale da poter soddisfare più atleti possibili e a diventare una tappa sempre più attesa dai nostri amici master.

La Roma Nuoto Master ringrazia di cuore tutti i partecipanti e vi da appuntamento al prossimo anno!

L’Augustea S.C ha voluto partecipare per la seconda volta consecutiva al Trofeo poichè crede nell’amicizia, nella sana competizione, nelle bandiere che uniscono. Per noi questo Trofeo, come pochi a Roma, è all’insegna di tutti quei valori che sono insiti nella nostra squadra ed abbiamo voluto partecipare con tutto il nostro cuore e far sentire il nostro calore. Si potrebbe criticare la temperatura dell’ acqua o il cronista molto fantasioso nelle batterie forti…ma la realtà è che l’organizzazione è stata concreta, veloce ed ha saputo gestire al meglio lo spazio per il riscaldamento. Abbiamo percepito la vostra voglia di fare bene e mi auguro che voi abbiate percepito la nostra volontà di partecipare al vostro Trofeo con gioia e serenità.

Sicuramente parteciperemo ai prossimi trofei che organizzerete, augurandovi per la forte passione che ci unisce, un meeting ancora più numeroso…noi del resto faremo di tutto per arrivare sul podio.

Mario Fabiani,

Master Augustea S.C.

La prima cosa che salta all’occhio è il riscaldamento alle 7.30 , veramente presto , capisco che tutto su un giorno sia dura e che sia bene iniziare presto però chi ha la prima gara è abbastanza penalizzato. Probabilmente scoraggia chi vuol venire da fuori a farla su un giorno. Fosse alle 8.30 si potrebbe partire anche il mattino stesso. Per il resto tante note positive: le medaglie sono molto carine,così come la sacca in regalo, i gadget, le gare sono abbastanza ricercate ma ci sono ugualmente 50-100-200 stile che ci vogliono sempre.

L’impianto penso sia fantastico ,nulla da dire, tribuna grande, direi che la camera di chiamata è andata bene ,di piu non puoi fare , lo spazio li non è moltissimo.

Ho apprezzato che ci fosse il bar col menù a prezzo fisso con tutto già pronto x mangiare velocemente.

Ritengo sia stato intelligente inserire i due riscaldamenti aggiuntivi per sopperire alla mancanza di una vaschina.

È stato carino anche avere lo speaker, da sempre un tocco in più di vivacità alla manifestazione.

In generale son rimasto molto soddisfatto.

Lorenzo Giovannini

Nuoto club Firenze

Ho apprezzato la struttura, l’organizzazione dello staff, il programma gare e lo speaker Pucci.

Peccato per l’assenza della vasca di riscaldamento (so che dipende dalla struttura ma se n’è sentita la mancanza).

Alessandro Ruggeri 

Sp. Club Tuscolano 

Ottima organizzazione davvero. Complimenti allo speaker che ha alla fine forniva un costantemente​ aggiornamento sulle batterie.

Riccardo Lang

Fritz Dennerlein

È stato un gran bel trofeo partendo dalla vasca, impianto meraviglioso anche l’organizzazione è stata ottima e i tempi sono stati giusti. Secondo me con qualche piccolo appunto potrebbe diventare uno dei migliori trofeo in lunga del circuito. Mi riferisco ad alcune chicche che un appassionato ha sempre piacere di trovare. Ad esempio l’aletta per la track start,un orario per il riscaldamento un tantino più tardi e qualcuno che possa fare foto in modo da lasciare un ricordo per l’occasione. Fermo restando che mi è piaciuto moltissimo e confido di tornarci assolutamente il prossimo anno.

Salvatore DeGregorio

Special Team

A noi manifestazione e gare sono piaciute molto, anche se abbiamo sofferto x la lunghissima pausa tra mattina e pomeriggio, specialmente coloro che hanno disputato i 200sl alle 9 e i 100sl e 200do il pomeriggio.

Milena Buffi

Olgiata 20.12

Meeting organizzato molto bene. Nessun intoppo, ottima la soluzione dei riscaldamenti in mezzo alla gare e l’idea del menù atleti per la pausa pranzo. Tempistiche perfette (niente lungaggini).

Suggerimenti potrebbero essere inserire qualche gara extra tipo australiana o attività del genere per fare un po di spettacolo. Poi un mio personale desiderio sarebbe di trovare prima o poi una società master che riesca a organizzare un meeting allo stadio del nuoto che per me è una piscina unica ma capisco che non sia per nulla facile.

Simone Bonistalli

Gymnasium Spilimbergo

Preferirei che il trofeo non fosse  cosi ravvicinato al Flaminio, ma non so quanto sia possibile modificare il calendario. Oltre a questa personale considerazione parliamo dell’organizzazione. Allora l’impianto si adegua bene ai numeri della manifestazione, spogliatoi, spalti, bar ecc. La camera di chiamata, va bene, anche se non è mai facile piazzarla : ogni disposizione avrà i suoi pro e contro. La musica, che io amo, soprattutto quella selezionata dal buon Paolo, è stata mortificata da un impianto inadatto. Anche lo speaker spesso si capiva a malapena. Orari e turni di gare vanno benissimo, anche il riscaldamento aggiuntivo. Poi , per quanto mi riguarda, credo siate stati un po’ troppo generosi con i premi visto che alla fine vincono più o meno sempre gli stessi. Comunque grazie Francesco, oltre le critiche, qui traspare molto la voglia di fare bene da parte tua/vostra e questo si vede, prima durante e dopo la manifestazione.

Alessandro Evangelista 

Sp. Club Tuscolano 

Organizzazione molto buona negli spazi, rispetto dei tempi, tabella di riferimento gare sempre utile e poche volte presente, veloci nella pubblicazione dei risultati e grande varietà nella scelte delle gare. Un solo problema…la vasca di riscaldamento però per quella non si puó fare nulla se non cambiare la struttura.

Andrea Togni

Due Ponti

Personalmente non ho notato nessun difetto nella organizzazione o nello svolgimento del Trofeo. Ci sono stati piccoli ritardi nella tabella di marcia, ma quello può capitare. Molto carina l’idea dello speaker che anima la presentazione e lo svolgimento delle batterie. Che dire Francesco….a me è piaciuto…..continua così. Sei un grande organizzazione, un corretto collega, un bravissimo atleta.

Giancarlo Favoccia

Jolly 

La terza edizione di Roma Nuoto Master è stata un’edizione speciale per il sottoscritto, perché ha rappresentato la chiusura di un anno di gare Master del circuito romano che mi ha visto calcare il bordo vasca in una duplice veste: atleta e coach. Un doppio ruolo non facile da vivere e interpretare e che mi ha fatto provare il sommarsi delle emozioni e la fatica dell’atleta con le emozioni e la fatica dei miei atleti. Roma Nuoto Master edizione 2017 è stato il momento in cui ho tirato le somme di un anno che definirei impegnativo e fantastico insieme. Poter condividere questo momento significa per me provare una gioia e una soddisfazione che solo chi ama lo sport in generale e il nuoto in particolare può provare. Questa vuole essere solo una premessa che mi vale come ringraziamento verso chi mi conosce e verso coloro i quali tutti i santi giorni scendono in acqua con me o come me, in corsie e piscine lontane.

Detto ciò, entro nel dettaglio di ciò che ha significato per me questo evento.

Prima considerazione: Roma Nuoto Master ha presentato in scaletta una serie di gare non facilmente reperibili nel circuito nazionale in piscine olimpioniche. Mi riferisco ai 200 farfalla, ai 200 rana, ai 200 dorso e ai 400 misti. Gare difficili da interpretare soprattutto in ambito Master. Ma chi ama questo sport sa che bisogna soffrire e Roma Nuoto Master ha pensato bene di farci soffrire, offrendoci un buon ventaglio di scelta.

Seconda considerazione: Roma Nuoto Master è l’unica competizione del circuito laziale a disputarsi in una piscina olimpionica indoor. Questo rappresenta in termini tecnici un banco di prova per gli italiani Master di Riccione, in particolare per quelle gare che si svolgeranno nella piscina interna di Riccione (vedi i 200 e i 100 crawl).

Terza considerazione: il livello degli atleti presenti in questa edizione è stato molto alto. Questo ha favorito dei confronti serrati, ricchi di valore tecnico agonistico. Nessuno si è risparmiato, lo dimostrano le 56 singole prestazioni che hanno raggiunto e superato i 900 punti: una serie di risultati di alto livello.

Quarta considerazione: il panorama tecnico delle gare ha fatto il paio con l’ottima organizzazione, ineccepibile anche nei dettagli. Questo è stato reso possibile dall’organizzatore, nella persona di Francesco Viola, e del suo staff tecnico organizzativo, e anche dalla struttura che ha ospitato l’evento: il Centro Sportivo Zero 9. Una struttura che da tre anni apprezziamo per vasca piscina,spalti e spogliatoi. La giusta maniera per chiudere la stagione del circuito regionale, in vista dell’evento principale dei campionati italiani Master di Riccione.

La quinta considerazione è indirizzata all’organizzatore del Trofeo: Francesco Viola. Sarò sintetico nel riferirmi a lui: da organizzatore ci mette nella condizione di competere ad alto livello, da tecnico ci incoraggia, da rivale ci strapazza, da amico ci vuole bene.

 

Ivan Merli

Pianta Rei 

LEAVE A REPLY

Roma Nuoto Master rappresenta una delle migliori società italiane, annoverando nelle proprie fila, atleti medagliati ai campionati italiani ed europei e detentori di record italiani.
  • Email: info@romanuotomaster.it
  • Address: Circolo magistrati, Corte dei conti - Roma
  • Phone: 338 8821447
  • Fax: 06 45551857

Recent Tweets

  • #romanuotomaster https://t.co/X5cHNsQxEe #sport #splash #pool #icepool #somuchfun #water… https://t.co/K5zCGrrNCw - https://t.co/X5cHNsQxEe

  • #romanuotomaster #nuotomaster #nuoto #larus #roma #blue #fast #fit #fun #pool #splash #sport… https://t.co/h7xMVpltTq - https://t.co/h7xMVpltTq